LE NOSTRE TRADUZIONI SONO GIURATE E CERTIFICATE

ORDINAZIONE ONLINE FACILE E VELOCE

Non riesce a trovare la categoria del suo documento nell'elenco? Non si preoccupi, noi traduciamo tutti i documenti. 

Ordini la sua traduzione

Tramite WhatsApp, telefono o direttamente sul sito web.

Viene assegnato un traduttore

La sua traduzione certificata viene assegnata a un traduttore.

Consegna della traduzione certificata

La traduzione viene consegnata via e-mail e per posta.

[trustindex no-registration=google]
Domande frequenti

Una traduzione certificata, nota anche come traduzione giurata, è una traduzione effettuata da un traduttore accreditato da una Corte d'Appello francese. Questi traduttori sono autorizzati dalle autorità legali francesi ad effettuare traduzioni legali come patenti di guida, certificati di nascita, certificati di matrimonio, ecc. Come parte del processo, il traduttore giurato timbra e firma il documento, certificando che è una rappresentazione fedele e accurata dell'originale. 

Un traduttore giurato è un professionista approvato da una Corte d'Appello francese o dalla Corte di Cassazione. È riconosciuto come esperto giudiziario e funzionario ministeriale, che assiste i tribunali e le amministrazioni pubbliche nel loro lavoro. Il ruolo del traduttore giurato è quello di tradurre documenti ufficiali da una lingua di partenza alla lingua in cui è specializzato. Una volta completata la traduzione, il timbro, la firma e la dicitura "conforme all'originale" del traduttore certificano che il documento è stato tradotto fedelmente grazie alla sua competenza. In questo modo, la traduzione è considerata valida e ammissibile dai tribunali e dalle autorità pubbliche, perché è stata eseguita e certificata da un esperto legale.

Non esiste una vera differenza tra una traduzione giurata e una traduzione certificata, se non nell'uso dei termini. Infatti, è il traduttore che viene giurato ed è la traduzione che viene certificata. Ecco perché non è corretto dire "traduzione giurata"; è meglio usare l'espressione "traduzione certificata" eseguita da un "traduttore giurato".

Per una traduzione certificata, non è obbligatorio fornire il documento originale, anche se è consigliato. La maggior parte dei traduttori giurati lavora solo con copie digitali dei documenti da tradurre e l'originale viene utilizzato raramente. È quindi perfettamente possibile inviare una scansione del suo documento al traduttore giurato che eseguirà la traduzione. Questi stamperà la traduzione e la copia digitale, le timbrerà entrambe e scriverà "è conforme alla copia digitale". Potrà quindi presentare entrambi i documenti alle autorità, accompagnati dal documento originale, in modo che le autorità possano verificare che il documento digitale timbrato sia identico all'originale.

Non è necessario ricorrere a un traduttore giurato di una specifica Corte d'Appello per tradurre i suoi documenti ufficiali. Infatti, tutti i traduttori giurati di tutte le Corti d'Appello in Francia sono riconosciuti come esperti legali. Quindi può rivolgersi ad un traduttore giurato della Corte d'Appello di sua scelta per tradurre un documento che deve presentare ad un'autorità pubblica, anche se tale autorità si trova in un'altra regione. La traduzione sarà perfettamente accettabile.

È obbligatorio utilizzare un traduttore giurato per alcuni tipi di documenti ufficiali, come procedimenti legali, atti notarili, atti dell'ufficiale giudiziario, documenti amministrativi, ecc. Se il documento deve essere presentato a un'istituzione pubblica francese come una prefettura, un municipio o un tribunale, deve essere tradotto e certificato da un traduttore giurato approvato da una corte d'appello francese.

Tuttavia, è consigliabile chiedere all'autorità competente se richiede una traduzione giurata del documento. Alcune autorità possono accettare traduzioni non giurate per alcuni tipi di documenti. È quindi importante verificare con l'autorità competente prima di far tradurre il documento.

Un traduttore giurato è un traduttore approvato da una Corte d'Appello francese o dalla Corte di Cassazione. Se desidera verificare che un traduttore sia giurato, può chiedere a quale Corte d'Appello è stato approvato. Può quindi controllare l'elenco degli esperti legali della Corte d'Appello in questione per verificare che il nome del traduttore sia elencato alla voce "traduzione".

La legalizzazione di un documento è una procedura essenziale per mantenere il suo valore legale all'estero. Senza questa procedura, un documento non può essere considerato legale in un Paese straniero. Tuttavia, alcuni Paesi, come l'Italia, hanno accordi con la Francia e non richiedono la legalizzazione per alcuni tipi di documenti.

È quindi importante verificare con le autorità competenti prima di ordinare una traduzione giurata o di far legalizzare un documento. Se è richiesta la legalizzazione, il traduttore giurato deve anche legalizzare la propria firma presso un municipio.

Esistono due modi per legalizzare un documento: la procedura standard e la procedura semplificata. Se sceglie la procedura standard, deve prima presentare il suo documento al Ministero degli Affari Esteri del suo Paese. Una volta che il documento è stato legalizzato, deve presentarlo all'ambasciata o al consolato del Paese interessato per una seconda legalizzazione. Entrambi i passaggi sono essenziali per la legalizzazione completa del documento.

Tuttavia, se opta per la procedura semplificata, non deve fare altro che recarsi presso la Corte d'Appello della sua regione e presentare il documento al Dipartimento Apostille. Questa procedura semplificata si applica solo ai Paesi che hanno firmato la Convenzione Apostille.

Per legalizzare un documento tradotto, il traduttore giurato deve far legalizzare la sua firma presso un municipio. Questa legalizzazione della firma è necessaria affinché il documento sia riconosciuto come valido e ammissibile dalle autorità straniere competenti.

Una volta legalizzata la firma, può avviare la procedura di legalizzazione presso una Corte d'Appello o il Ministero degli Affari Esteri, a seconda della procedura appropriata per il suo documento e del Paese in cui desidera utilizzarlo.

La firma e il timbro di un traduttore giurato rendono la traduzione ufficiale in Francia. Tuttavia, se desidera che la traduzione di un documento sia riconosciuta come valida e ammissibile in un altro Paese, è necessario far legalizzare il documento in modo che il suo status ufficiale sia riconosciuto anche all'estero.

La legalizzazione di un documento è una procedura essenziale per garantire che mantenga il suo valore legale all'estero. È un passo importante per garantire che il documento sia riconosciuto come valido e ammissibile dalle autorità estere competenti.

Ci contatti